La scala Bovis, o biometro di Bovis, dal nome dell’ingegnere francese Andrè Bovis (1871-1947), è un tipo di misurazione utilizzata per quantificare le vibrazioni sottili che nell’ambito dell’esoterismo e della rabdomanzia si ritengono emanate da luoghi, oggetti o esseri viventi, in base al valore delle radiazioni emesse




Luoghi ad Alta Energia

Il luogo è per definizione “una porzione di spazio dalla rete materialmente o idealmente delimitata”. Dalla notte dei tempi, le necessità fondamentali dell’essere umano sono rimaste inalterate: reperire il nutrimento fisico e spirituale.

È per rispondere a questo bisogno primordiale che l’uomo nel corso dei millenni ha delimitato fisicamente, ma soprattutto idealmente, siti particolari per connotazioni geofisiche ed energetiche.

Energia, un termine derivato dal greco, dato dalla fusione di due parole: “en” = dentro  ed  “ergon” = lavoro, opera.

Dunque, “Luoghi d’Energia”, ovvero porzioni di spazio idealmente o concretamente circoscritti  in  grado  di  produrre  autonomamente  e intimamente  un  lavoro.

In altre parole località capaci di emanare energie di varia natura che inevitabilmente si compenetrano e interagiscono con tutte le altre forme energetiche, inclusa quella condensata, ossia, la materia.

Associare i due termini e i significati che sottendono è invero abbastanza arduo ed inusuale almeno per l’uomo moderno, ma questo concetto è stato il fondamento su cui si è basata la ritualità e la quotidianità umana in ogni epoca e ad ogni latitudine.

I “Luoghi d’Energia o Luoghi Alti” come li definiscono i francesi, hanno da sempre rappresentato un punto di riferimento per l’uomo alla ricerca del benessere e della salute fisica, ma soprattutto del contatto col Trascendente.

Nel corso dei millenni,  in  virtù  delle  loro  caratteristiche,  questi  siti  sono  divenuti aree di culto, in onore di divinità le più disparate, o luoghi di cultura e potere. Paradossalmente questo intimo legame tra energia e fede, energia e conoscenza, ne ha decretato l’alienazione e l’oblio.Una conoscenza che era insita in tutte le culture antiche e che era stata trasmessa e conservata con cura da generazioni di sciamani, sacerdoti, veggenti, sensitivi, druidi, profeti, monaci e architetti.

Ecco dunque il perché di questo sito ideale e concreto, un tentativo modesto di aprire uno spiraglio, di esplorare il nostro mondo, di concepire la Terra come un essere vivo e pulsante capace di agire, reagire e soprattutto interagire con l’uomo e la sua energia.

Templi, caverne, menhir, piramidi, moschee, piccole pievi romaniche o maestose cattedrali, chi di noi in certi luoghi non si è sentito almeno una volta accolto,abbracciato, sollevato, e il suo respiro si è fatto sincrono, ritmato, con un altro soffio più ampio, immenso…

Questi luoghi che dalla preistoria hanno richiamato a sé l’uomo, sono stati frequentati, armonizzati, modificati, usurpati, ma ancora oggi il battito della Terra è forte e presente…

 

Luoghi positivi 

Unità Bovis con dati da 1000 a 25000



Luoghi artificiali e naturali: Santuari, Cattedrali gotiche, Templi votivi, Piramidi, Menhir, Dolmen, Cromlech, miniere di sale, monumenti astronomici, labirinti simbolici, aree storiche artistiche (luoghi come Versailles e quant’altro) o in prossimità di un Nuraghe, delle tombe dei giganti o dei pozzi sacri .
Luoghi naturali: Grotte, Montagne, Meteoriti, Foreste secolari, Spiagge, Sorgenti, Cascate, Ruscelli ecc. ecc.



Luoghi sufficientemente positivi

Unità Bovis con dati attorno a 7000 – 9000



Case ecologiche, con applicazioni Feng Shui nell’edificazione. Abitazioni con giardini. Costruzioni a regola d’arte. Luoghi di villeggiatura. Zone rurali sane. Cittadine provinciali.




Luoghi neutri 


Unità Bovis 65000





Luoghi con equilibrio geobiologico abitativo accettabile. Zone sane ordinate e attrezzate con strutture urbane a dimensione umana ecc. ecc.


Luoghi insufficientemente positivi


 Unità Bovis con dati inferiori a 6000


Città inquinate. Costruzioni fatiscenti. Luoghi decadenti. Aree sovrappopolate. Quartieri dormitorio, Scuole prefabbricate. Caserme. Ospedali o Ricoveri per anziani ecc. ecc.


Luoghi negativi 


Unità Bovis sotto i 5500



Luoghi Artificiali. Catacombe, Sepolcri, Cimiteri, Castelli, Rocche, Campi di concentramento o prigionia. Chiese sconsacrate. Vecchie dimore obsolete. Pozzi inquinati. Discariche. Serbatoi. Luoghi naturali. Nodi geopatici. Sovrapposizioni tettoniche anomale, influenze magnetiche. Campi di battaglia. Luoghi chimici o nucleari. Aree che trasudano di gas radon, vulcani, zone telluriche e vulcaniche





Articolo a cura di Il Percorso Profondissimo 

https://it.wikipedia.org/wiki/Scala_Bovis
http://www.karmanews.it/16063/16063/
http://madreterra.myblog.it/2015/04/22/la-meravigliosa-realta-dei-luoghi-ad-alta-energia/